Sport

Perché pasolini fu espulso dal pci?

2 Risposte

Pier Paolo Pasolini venne espulso dal Partito Comunista Italiano, ufficialmente per «deviazioni ideologiche», in verità per uno scandalo in cui il futuro regista era rimasto coinvolto.

{{ relativeTimeResolver(1667742612011) }}

PUBBLICATA
Punti punti 9
Valutazione

il 26 ottobre del 1952 e il PCI di Udine decise di espellere Pasolini dal partito per “per indegnità morale e politica“. Il motivo? Nel 1949, durante la sagra di Santa Sabina a Ramuscello (in provincia di Pordenone), venne accusato di atti osceni in luogo pubblico con minorenni.

{{ relativeTimeResolver(1671355870293) }}

PUBBLICATA
Punti punti 1
Valutazione

Questo ti ha aiutato a rispondere alla tua domanda?